sm-logo-2020
Cerca
Close this search box.

Trovare clienti online: le nostre strategie per le PMI

trovare clienti online copertina

Tabella dei contenuti

Per una PMI è sempre più importante trovare clienti online. Il potenziale che il mondo digital offre a un’azienda è davvero illimitato, ma sappiamo bene che ci sono talmente tante possibilità che è difficile capire quali cogliere.

Ampliare il portfolio clienti, aumentare il fatturato, far crescere la propria azienda sono obiettivi importanti per un imprenditore. Ci vogliono i giusti mezzi e strategie personalizzate sulle esigenze di business.

In Staff Millennium ci occupiamo di digital marketing da vent’anni e abbiamo visto questo settore crescere e cambiare. Abbiamo sperimentato e portato risultati ai nostri clienti che hanno visto crescite di fatturato davvero importanti.

Oggi vogliamo condividere con te come trovare nuovi clienti online.
Iniziamo!

Come trovare clienti online: parti dalla brand identity

Il primo step per trovare clienti online è quello di lavorare alla brand identity dell’azienda. Un brand forte, riconoscibile e solido ti aiuta a farti riconoscere e scegliere da persone che hanno bisogno di quello che hai da offrirgli.

Non basta avere un nome. Serve lavorare all’immagine aziendale, avere un logo, una propria identità visiva riconoscibile e una verbal identity che ti faccia spiccare tra la folla dei competitor.

Se sei già online puoi fare brand monitoring per controllare qual è la brand reputation del tuo marchio. Il brand monitoring ti aiuta ad analizzare cosa viene detto del tuo prodotto/servizio e della tua PMI in generale, sugli spazi digital, come: social, sito web aziendale, siti di recensioni.

La cura della brand identity e della reputazione sono due elementi fondamentali per trovare nuovi clienti online.

Se le persone parlano bene dell’esperienza avuta con te e con quello che gli hai venduto, tenderanno a consigliarti ad amici e parenti e invoglieranno anche altre persone a sceglierti, grazie alle recensioni.
Ma se online si trovano solo critiche negative e recensioni anche peggiori, allora devi lavorare sul miglioramento della percezione del tuo brand, la tua brand image.

Un brand forte, sano, che mantiene le promesse che fa è il primo tassello per il successo di un business.

Cura la tua presenza online con un sito web professionale

Oggi una PMI non può più pensare di sopravvivere sul mercato solo ed esclusivamente con il passa parola, i cartelloni e il volantinaggio.

Ha bisogno di un sito web.

Sappiamo bene che il mercato del web offre molte soluzioni fai da te per creare siti, che magari sono belli esteticamente. Sappiamo altrettanto bene perché non investire in siti Wix e servizi simili.

Un sito web non deve essere solo bello. Quello della tua PMI deve essere performante, studiato sulla base delle esigenze del tuo target. Ha bisogno di contenuti realizzati su misura degli obiettivi di business che ti sei prefisso. La qualità possono dartela solo dei professionisti.

Oggi la concorrenza online è spietata e bisogna investire in un sito che sia in grado di scalare le SERP, le pagine dei risultati di ricerca di Google. Le piattaforme che ti permettono di aprire un sito in pochi click questo non te lo permettono. Come non ti permettono di personalizzare a fondo quella che è a tutti gli effetti la sede online della tua azienda.

A esempio, un sito web custom realizzato per la tua azienda, può essere la scelta migliore per avere uno spazio digitale che risponda davvero alle tue esigenze.
Si tratta di un tipo di sito web che viene creato da zero, scrivendo tutto il codice necessario, non si poggia su nessuna piattaforma. Puoi farlo realizzare come più preferisci.

Investi nella SEO per trovare clienti online

Non basta investire in un buon sito aziendale. Il tuo sito deve portarti clienti. La SEO, l’ottimizzazione per i motori di ricerca, ti aiuta a far capire a Google cosa hai da offrire sul mercato e a farti trovare da nuovi potenziali clienti.

Un sito senza SEO è uno spreco di soldi.

Quando dovresti investire nella SEO? Il momento migliore è quando decidi di investire in un sito web per la tua azienda.
Se, però, hai già il sito online, possiamo intervenire in un secondo momento.
Un buon lavoro di ottimizzazione SEO sul tuo sito web ti permette di gettare le basi di un progetto di successo.
Ma la SEO da sola non può fare miracoli.

Investi in un blog corporate

Il blog corporate è lo strumento che ti permette di posizionarti nella prima pagina di Google per tutte le keyword di interesse per il tuo business.

Avere un blog aziendale vuol dire investire nella tua autorità, diventare rilevante per gli utenti in target.

Nel blog aziendale vanno inseriti contenuti utili per il tuo target di riferimento. Cosa significa? Che devono rispondere alle sue domande.

Il blog è un pezzo importante nella digital strategy di una PMI per trovare clienti.
Ma come impostare bene un blog per la tua PMI?
Bisogna partire da questi punti:
• Analisi del target: dati demografici, abitudini, interessi,
• Analisi del customer care: quali sono le domande più frequenti? Queli sono i problemi riscontrati più di frequente?
• Google Analytics: analizza i dati di traffico del tuo sito se è già online,
• Analisi delle domande e delle ricerche fatte si motori di ricerca per il tuo settore,
Analisi della concorrenza per capire come chi c’è sul mercato,
• Studio dei gruppi/community di settore.

I dati che verranno raccolti serviranno a prendere decisioni data-driven, ovvero basate su dati reali. Credici, avere dei dati di prima qualità in mano è fondamentale per prendere decisioni strategiche per il tuo business.

Nel blog puoi pubblicare contenuti strategici che vadano a supportare la tua offerta sul mercato, rispondano ai dubbi più frequenti, ma anche che mostrino la tua competenza sul mercato.

ragazza alla lavagna che spiega come trovare clienti online

Investi nel content marketing

Il content marketing è una delle strategie più usate e vincenti che puoi adottare.
Una buona digital strategy prevede una strategia multi-channel: su più canali.
Social, blog, email, advertising, hanno bisogno di contenuti pensati per il target e per adattarsi alle peculiarità di ogni canale.

I contenuti video sono i più fruiti sul web, basti pensare a social come Tik-Tok e Instagram, ma anche YouTube. Il video storytelling è un mezzo di vendita potentissimo.
I contenuti vanno pensati per raggiungere obiettivi diversi, da raggiungere atraverso i canali scelti. Il content marketing permette di rispondere a un ampio ventaglio di esigenze.

Ogni contenuto viene realizzato sulla base degli obiettivi della Pmi e sulle esigenze del suo target, creando una comunicazione che permette di dar vita a community forti.

Usa l’email marketing per parlare direttamente con i clienti

Le e-mail non le legge più nessuno.
Falso.

L’email marketing è uno strumento molto potente per rimanere in contatto con i clienti e portarli a sceglierci e risceglierci.

Il tuo e-commerce è pieno di persone che entrano, mettono prodotti nel carrello e poi spariscono?
Usa l’email marketing per salvare i carrelli abbandonati.

Attraverso una strategia di remarketing che ti aiuta a tracciare il comportamento degli utenti, puoi mandare campagne di adv e email mirate a chi mostra interesse ma non acquista.

Perché ti stiamo dicendo che l’email marketing funziona?
Perché quando una persona ti lascia la sua email per ricevere altre notizie da te, ti sta dicendo che è interessata a quello che hai da offrirle.
Sta a te non tradire le sue aspettative.

Non inondarla di spam, ma manda solo comunicazioni utili, promozioni riservate, sconti e benefit esclusivi per chi si iscrive.

Come migliorare il tasso di apertura delle tue email?
Progetta degli oggetti che spingano le persone a cliccare e aprire. Non usare titoli clickbait. Quando la persona avrà aperto la tua mail dovrà trovarci esattamente quello che promettevi nell’oggetto. Altrimenti ci metterà pochi secondi a disiscriversi e non tornare più indietro.

Apri le pagine social della tua PMI

La tua PMI ha bisogno di pagine social professionali. Decidere quali social integrare nella tua strategia non è una cosa da prendere alla leggera. Devi farti trovare dai clienti lì dove passano di solito il loro tempo online.

I social sono importanti, non puoi farne a meno.

Devi puntare a creare dei contenuti che coinvolgano le persone e le spingano a rimanere e mettere il “follow.
I social ti permettono di avere un contatto diretto con i tuoi clienti o con chi sta pensando di acquistare. Ma allo stesso tempo ti permettono di farti trovare da un pubblico vasto e di monitorare come si parla di te online. Non solo, puoi migliorare anche il servizio clienti, grazie alla possibilità di ricevere messaggi diretti.

Grazie ai social puoi trovare clienti online e generare vendite attraverso campagne di lead generation e annunci mirati.

Scegli i social media giusti per la tua attività. Non tutti sono adatti a tutte le imprese. Fai qualche ricerca per capire quali piattaforme sono più popolari tra il tuo target di riferimento.
Crea un profilo aziendale professionale e inserisci informazioni chiare e concise sulla tua attività, nonché link al tuo sito web e ai tuoi altri canali di marketing.

Pubblica contenuti interessanti per il tuo target di riferimento e fallo con una frequenza regolare.
Rispondi ai commenti e ai messaggi dei tuoi follower per costruire relazioni e creare fiducia. Sappiamo che richiede tempo, ma è davvero molto importante.

Utilizza i social media per raccontare la tua storia.
Cosa rende la tua PMI unica? Cosa ti distingue dai tuoi concorrenti?
Usa i social media per condividere la tua storia e far conoscere la tua attività, fornisci valore al tuo pubblico. Crea contenuti utili e informativi.

Non cercare solo di vendere i tuoi prodotti o servizi. Concentrati invece sul fornire valore al tuo pubblico.

Monitora i risultati dei tuoi sforzi usando gli strumenti di analisi dei social media per tenere traccia del coinvolgimento, del traffico sul tuo sito web e delle conversioni. Questo ti aiuterà a vedere cosa funziona e cosa no, in modo da poter apportare le modifiche necessarie.
I social media possono essere un ottimo modo per far crescere la tua PMI. Puoi sfruttare il loro potenziale per raggiungere nuovi clienti, costruire relazioni con quelli attuali e far crescere il tuo business.

Crea una scheda Google Business Profile

Google Business Profile, ex Google My Business, è un servizio gratuito che Google offre alle aziende. Si tratta di una scheda in cui raccogliere tutte le informazioni, come: orari di apertura, indirizzo, servizi/prodotti, raccolta delle recensioni e simili.

È utile perché è una sorta di biglietto da visita che Google mostra in alto nella pagina dei risultati di ricerca quando un utente fa una ricerca intorno a lui a cui la tua azienda può rispondere.

Vuoi creare una scheda Google My Business perfetta? Leggi la nostra guida: Come creare una scheda Google My Business perfetta.

ragazzo che guarda i dati per prendere decisioni per trovare clienti online

Registrati sui siti che raccolgono recensioni

Trustpilot, TripAdvisor, Yahoo! Local, Facebook Places e simili sono tutti siti che ti permettono di raccogliere recensioni sulla tua attività.

Sono importanti perché così le persone, quando fanno le loro ricerche, possono leggere le esperienze di chi ti ha già scelto e decidere se fidarsi di te o meno.
Ma questi siti sono importanti anche per mandare segnali positivi a Google. Infatti, il motore di ricerca più usato al mondo valuta come segnali positivi tutte le menzioni del tuo brand che ne parlano in modo positivo.

Raccogli le recensioni dei tuoi clienti sul tuo sito e sui tuoi social

Le recensioni dei tuoi clienti sono molto importanti per trovare nuovi clienti online.
Infatti, la riprova sociale, sapere che altre persone hanno fatto una scelta che noi stiamo valutando di fare, ci tranquillizza e ci spinge ad acquistare.

Ma come si usano le recensioni?
Devi condividerle sul tuo sito web, sui tuoi canali social e, soprattutto, alle recensioni devi rispondere, anche a quelle negative.

Un utente che legge le recensioni che hai ricevuto e vede in che modo hai interagito, come hai gestito le critiche, sarà più invogliato a sceglierti. Conoscere l’esperienza di chi ti ha già scelto, quando si è in fase decisionale permette di immaginare meglio quale sarà la propria esperienza.

Una recensione positiva ti permetterà di convertire più facilmente. Una recensione negativa, però, ti dà la possibilità di mostrare la tua professionalità e la tua attenzione all’esperienza del cliente.

Investi in Advertising su Google o Meta

L’advertising è uno strumento ottimo per convertire un utente in cliente. Le campagne di advertising online ti permettono di targettizzare le persone a cui far apparire i tuoi annunci.

Prima di avviare una campagna di advertising devi conoscere bene i tuoi potenziali clienti. Devi identificare i loro bisogni, gli interessi e le keyword con cui svolgono le loro ricerche online e che incontrano anche la tua offerta sul mercato.

Google Ads ti permette di pubblicare annunci sulle pagine dei risultati di ricerca. Ti aiuta a intercettare la domanda che riguarda il tuo business, scegliere gli utenti da raggiungere e stabilire un budget adeguato.

Meta Ads ti permette di pubblicare annunci su Facebook e Instagram e di arrivare a utenti specifici, che rispondono a caratteristiche che tu stesso puoi scegliere.

Gli annunci hanno bisogno di testi strutturati intorno alle caratteristiche delle persone che li dovranno leggere e non puoi crearli solo sulla base delle keyword che ritieni possano essere utili. Ci vuole competenza tecnica per creare pubblicità che convertano un semplice lead in cliente.
Così come gli annunci social hanno bisogno di contenuti progettati e realizzati con lo scopo di portare le persone a scegliere il tuo prodotto o servizio. Hai bisogno di affidare questo lavoro a persone competenti.

Generare un flusso costante di nuovi clienti online

Quando parliamo di generare un flusso costante di clienti online, non ti stiamo parlando del singolo che acquista una volta e non torna più.

Generare un flusso costante e continuo di clienti che chiedono e acquistano il tuo prodotto o servizio è quello che ti permette di creare un business solido.

Quante volte hai visto il numero dei clienti diminuire? Quante volte ti sei chiesto cosa fare per ripartire?

Hai guardato i tuoi competitor e ti sembrava che stessero lavorando a pieno ritmo, mentre tu arrancavi, nonostante il tuo prodotto o servizio fosse di pari qualità, se non superiore.
La tua offerta è competitiva, ma non riesci a venderla come vorresti.

La risposta può essere semplice: i tuoi competitor hanno capito che non basta il prodotto o servizio eccellente. Hanno già capito che “il prodotto si vende da solo” non è vero se:

  • non sai come trovare nuovi potenziali clienti,
  • non sai vendere il prodotto o servizio.

Anche i prodotti più scadenti possono portare tantissime vendite, ma vanno comunicati in modo coinvolgete, con le giuste tecniche e strategie.

Se vuoi davvero far esplodere le vendite della tua PMI hai bisogno di sfruttare al massimo tutte le possibilità che il digital ti offre.
Ti serve un team di professionisti che ti segua, ti consigli e metta in piedi la giusta strategia per il tuo business.

In Staff Millennium ci occupiamo del marketing digitale delle PMI da vent’anni e abbiamo strutturato un team di professionisti competenti e in costante aggiornamento.

Prenota la tua call gratuita con un nostro esperto

Condividi

Ricevi altri contenuti e consigli gratuiti!

Accedi alla nostra community dedicata ad imprenditori ed aziende: DigitalBiz

logo digital biz
staff-millennium-fav-w