8 modi di fare lead marketing nel 2019

8 modi di fare lead marketing nel 2019: ecco a cosa non puoi rinunciare per i tuoi lead

Il cambiamento significativo nel modo in cui i consumatori percepiscono la pubblicità significa che le imprese devono adattare le loro strategie di lead marketing e lead generation.

Oggi quindi vogliamo elencarti 8 modi di fare lead marketing nel 2019. Modi che alternano strumenti già “datati”, ma sempre performanti, come i blog, ad altri molto più attuali come le CTA e i form.

Prima, però, ripassiamo cos’è un lead: si tratta di una persona che, per un motivo o per un altro, si trova a visitare il tuo sito o comunque a venire a conoscenza del tuo prodotto/servizio. La generazione lead, quindi, è quel processo con cui si acquisiscono – attraverso i mezzi di cui parleremo tra poco – nuovi contatti di persone interessate.

In sostanza, devi costantemente testare e implementare nuove strategia per identificare quelle che funzionano per la tua impresa. Esploriamo quindi alcuni degli aspetti più importanti su cui dovresti focalizzarti!

1. Avere un sito

Se non hai un sito, sarà impossibile stabilire una presenza online e attrarre i lead del tuo target utilizzando le ricerche organiche. Con un sito puoi fornire informazioni di valore al tuo target attraverso contenuti coinvolgenti, e assicurarti che i tuoi prospect (i clienti che hanno già mostrato interesse) abbiano una ragione per tornare.

Inoltre, un sito rende più facile personalizzare l’esperienza del visitatore e assicurarsi che questo veda le informazioni più rilevanti per lui, a seconda di quale sia il suo buyer journey.

2. Rendere le informazioni di contatto visibili e usare un form

Quando sviluppi un sito, ogni decisione deve essere dalla presa dalla prospettiva del lead che vuoi attirare. Devi rendere il tuo sito il più facilmente navigabile possibile, e una parte importante di questo processo consiste nel mostrare le tue informazioni di contatto in posizione facile da vedere.

Dopotutto, attrarre lead di qualità al tuo sito è un processo dispendioso e che richiede tempo. Non puoi certo rischiare di perderli per qualcosa come un form piazzato male!

E se vuoi fare un passo in più, potresti anche considerare l’idea di incorporare una chatbot o una live chat nel sito, in modo che i lead possano raggiungerti utilizzando il metodo più conveniente per loro.

3. Usare form opt-in per il lead marketing

lead marketing, 8 modi di fare lead marketing nel 2019
Un esempio di form presente in ogni pagina, nel nostro sito!

Alcuni dei tuoi visitatori non vorranno lasciare le loro informazioni di contatto nel tuo sito, a meno che non ricevano qualcosa di valore in cambio. Ecco perché è essenziale avere un form di opt-in per generare i lead e avere un incentivo per ottenere le loro mail.

L’offerta dipende dalla tua audience, ma deve essere qualcosa che loro possano trovare di valore come un free trial o informazioni utili che possono utilizzare in seguito.

4. Landing page e CTA

Una landing page è un elemento cruciale di ogni strategia di lead generation perché è il posto dove i lead si generano, inserendo le loro informazioni di contatto. La qualità della landing page deciderà in gran parte il successo della tua campagna, quindi prenditi il tempo necessario per svilupparla e massimizzare il tasso di conversione.

Le tue landing page devono avere un messaggio chiaro e che attiri l’attenzione, che mostri il contenuto dell’offerta e che spinga l’utente a compiere l’azione da te desiderata.

Cerca di eliminare tutte le informazioni che non sono necessarie o rilevanti all’offerta, perché servirebbero solo come distrazione, abbassando il tasso di successo!

Quando sviluppi le CTA devi assicurarti che queste siano:

  • Chiare e comprensibili;
  • Avvincenti;
  • Ben collocate nel sito in modo da permettere al visitatore di contattarti facilmente.

5. Il lead marketing e l’email marketing

Quindi, è importante creare una campagna di email marketing che spinga coloro che le ricevono ad aprire le mail e leggerle. La tua sequenza di mail dovrà fornire informazioni rilevanti e nutrire i prospects, guidandoli verso la decisione finale di acquistare il prodotto/servizio.

6. Retargeting

Un modo per massimizzare ogni dollaro speso nel generare nuovi lead è quello di fare campagne di retargeting. In sostanza, significa che non devi arrenderti solo perché un lead ha abbandonato il tuo sito durante la sua prima visita!

Dopotutto, ha mostrato abbastanza interesse per cliccare, quindi se potessi re-ingaggiarlo con un messaggio leggermente differente o un’offerta speciale, potresti ottenere risultati migliori.

lead marketing, 8 modi di fare lead marketing nel 20197. Blog

Un blog è una parte essenziale della strategia di lead marketing perché gioca un ruolo rillevante secondo diversi punti di vista. Se sviluppi un blog che contenga contenuti di valore, non solo otterrai lead diretti attraverso la SEO e altre fonti di ricerca organica, ma posizionerai la tua impresa come un’autorità del tuo campo, costruendo fiducia nei confronti della tua audience e rendendo più facile la conversione in clienti.

Inoltre, mentre crei contenuti di valore che siano rilevanti per i tuoi prospects, col tempo svilupperai tu stesso una conoscenza che ti collegherà ad altri siti importanti e autorevoli, e ti aiuterà a segmentare meglio la tua audience.

8. Referral

Non importa quanto siano efficaci le tue strategie di lead marketing, il passaparola sarà sempre uno dei modi migliori per accrescere il tuo business. Se puoi fornire un servizio eccellente per i tuoi clienti in maniera costante, loro saranno più propensi a raccomandarti ad amici e colleghi, e quello renderà il compito di convertirli in clienti molto più semplice.

Dal momento che le referral sono così di valore, dovresti cercarle attivamente e considerare di incentivare per i tuoi clienti a scrivere recensioni, offrendo loro bonus per ogni persona che possono portarti.

E poi?

Solo dopo esserti assicurato di aver implementato tutte le possibili strategie per ottenere lead, dovrai iniziare a farli fruttare. A quel punto prende il via il funnel, un’altra strategia di marketing di cui la lead generation è il primo passo, che ti permetterà in via definitiva la conversione, che sia essa vendita, iscrizione o qualunque altro obiettivo.

Tra la lead generation e la fine del funnel si collocano una serie di step che prendono il nome di lead nurturing, ossia quel processo di “cura” del lead attraverso un’offerta di contenuti di valore, come abbiamo visto, ad esempio, con l’email marketing.

La lead generation e il funnel marketing, infatti, mirano proprio a colpire alla massa e, da lì, selezionare solo quelli (in una prima fase potenzialmente, e nella seconda realmente) interessati, per arrivare, finalmente, alla vendita.

Non si può dire che sia facile: molti fattori devono intervenire per far sì che un semplice visitatore del tuo sito diventi un cliente. Ma proprio per questo devi cercare di predisporre quante più occasioni possibili, e non lasciare nulla di intentato!

Vuoi ottenere contatti di qualità?

Thanks to Albacross